«Abbiamo fatto germinare le nostre idee per imparare a sopravvivere in mezzo a tanta fame, per difenderci da tanto scandalo e dagli attacchi, per organizzarci in mezzo a tanta confusione, per rincuorarci nonostante la profonda tristezza.
E per sognare oltre tanta disperazione.»


Da un calendario inca degli inizi della Conquista dell'America.
  • slide01.jpg
  • slide02.jpg
  • slide03.jpg
  • slide04.jpg
  • slide05.jpg

NICARAGUA / Patetica fine secolo

Il 1999 stava per chiudersi, sul piano politico-sociale, nel peggiore dei modi per il Nicaragua. Il presidente Alemán, alla guida del governo più corrotto della storia nazionale secondo un recente sondaggio, è riuscito a portare a termine la sua vendetta politica contro Agustín Jarquín, direttore della Contraloría General de la República - organo costituzionale di controllo della pubblica amministrazione -, che ha denunciato più volte la corruzione dell’attuale governo. In novembre, Jarquín è finito in carcere fra lo stupore generale. A seguito del fatto, la comunità internazionale che coopera con il Nicaragua ha esercitato pressioni, come non mai, sul governo nicaraguense, il quale si è visto costretto a liberare l’ormai scomodo detenuto alla vigillia di Natale. Nemmeno le tensioni provocate dalla rozzezza di Alemán hanno, tuttavia, spostato di un millimetro il vertice del Fronte Sandinista, oggi principale puntello politico del governo cui è legato dal “patto” recentemente raggiunto, che prevede riforme costituzionali ed elettorali favorevoli unicamente all’FSLN e al Partito Liberale Costituzionalista (PLC) di Alemán. D’altro canto, i governi di Colombia e Honduras hanno pensato bene di approfittare di questo clima convulso per impossessarsi di 130 mila km2 di piattaforma marittima che il Nicaragua considera, non senza ragioni, propri. Condite di pericolosa retorica nazionalista e bellica, tesa ad occultare una notevole coda di paglia nonché una reale impotenza diplomatica, le reazioni di Managua hanno fatto temere il peggio.

Di envío-Nitlapán. Traduzione e redazione di Marco Cantarelli.

CUBA / Notiziario

Di cura di Marco Cantarelli, su note di María López Vigil.

PANAMÁ / Notiziario

Di Marco Cantarelli, su note di Ramón Eugenio Rodríguez González.

CENTROAMÉRICA / Notiziario

A cura di Marco Cantarelli, su note di Roberto Valdés.

COSTA RICA / Notiziario

Di Marco Cantarelli, su note di Ramón Eugenio Rodríguez González.

HONDURAS / Notiziario

Di Marco Cantarelli, su note di Ramón Eugenio Rodríguez González.

EL SALVADOR / Notiziario

Di Marco Cantarelli, su note di Ramón Eugenio Rodríguez González.

MÉXICO / Notiziario

Di Marco Cantarelli, su note di Ramón Eugenio Rodríguez González.

GUATEMALA / Notiziario

Di Marco Cantarelli, su note di Ramón Eugenio Rodríguez González.

STATISTICHE

Oggi6
Ieri217
Questa settimana1217
Questo mese3842
Totale7039356

Ci sono 42 utenti e 0 abbonati online

INGRESSO UTENTI

Se non hai le credenziali per accedere all'area riservata del sito, puoi richiederle tramite il modulo che trovi qui. Se le hai dimenticate, clicca sotto alla domanda corrispondente.

VERSAMENTI E DONAZIONI

Bastano pochi clicks, in totale sicurezza!

Importo: