«Abbiamo fatto germinare le nostre idee per imparare a sopravvivere in mezzo a tanta fame, per difenderci da tanto scandalo e dagli attacchi, per organizzarci in mezzo a tanta confusione, per rincuorarci nonostante la profonda tristezza.
E per sognare oltre tanta disperazione.»


Da un calendario inca degli inizi della Conquista dell'America.
  • slide01.jpg
  • slide02.jpg
  • slide03.jpg
  • slide04.jpg
  • slide05.jpg

GUATEMALA / Elezioni: primo bilancio

Oscar Berger, leader della Grande Alleanza Nazionale, è il nuovo presidente del Guatemala. Al ballottaggio svoltosi il 28 Dicembre 2003, ha ottenuto 1.235.303 voti, pari al 54,13%, superando così Alvaro Colom, leader dell’Unione Nazionale della Speranza (UNE), che ha ricevuto 1.046.868 voti, pari al 45,87%. I voti validi sono stati in tutto 2.282.171; quelli nulli 67.106, pari al 2,83%; le schede bianche 24.192, pari all’1,02%. Questi, almeno, i dati definitivi, forniti dal Tribunale Supremo Elettorale.

Di Marco Cantarelli.

MÉXICO / Le Giunte di Buon Governo: nuova tappa dello zapatismo

Quasi metà dello Stato del Chiapas è stato organizzato dagli zapatisti in cinque amministrazioni, affidate ad altrettante Giunte di Buon Governo. L’iniziativa è suggestiva, originale. Le Giunte si sono insediate nell’Agosto scorso, ad Oventic, un villaggio alla cui entrata si leggono queste parole di benvenuto: “Qui comanda il popolo e il governo obbedisce”. Cosa implica questa “svolta” per il movimento zapatista, per la società e la politica messicane, a dieci anni da quel fatidico 1° Gennaio  1994?

Di Jorge Alonso. Ha collaborato alla traduzione Giampaolo Greco. Redazione di Marco Cantarelli.

MÉXICO / Indigeni: una risposta e un modello da considerare

Nel Nord del México, 244 rappresentanti di organizzazioni e autorità tradizionali indigene delle popolazioni Mayo, Rarámuri e Odomi hanno costituito l’alleanza dei popoli Indigeni del Nord e Nord-Est.

Di Marco Cantarelli, su note di envío.

Nord/Sud / Trattato di Libero Commercio fra Centroamerica e Stati Uniti: opportunità o incubo?

Le negoziazioni fra i Paesi centroamericani e gli Stati Uniti per la creazione di un’area di libero commercio sono ormai in dirittura d’arrivo. Alcune riflessioni sugli investimenti nel settore tessile e in agricoltura aiutano a capire quale possa essere il futuro della regione, e specialmente del Nicaragua, dopo la firma del trattato.

Dell’équipe Nitlapán-envío. Ha collaborato alla traduzione Simone Mezzedimi. Redazione di Marco Cantarelli.

NICARAGUA / "A Bluefields conviviamo con la droga"

Parla il sindaco, Moisés Arana, del principale centro della Costa Atlantica nicaraguense. Che, forse, almeno in questa intervista, non sembra distinguere fra droghe leggere e pesanti. Purtuttavia, la sua resta una sconsolata testimonianza di impotenza di fronte al progressivo degrado morale e sociale della sua gente.

Traduzione e redazione di Marco Cantarelli.

NORD/SUD / X. Gorostiaga: "Ho vissuto intensamente e questo è il lascito della mia esperienza"

Dal primo numero di envío, uscito nel Giugno 1981, Xabier ha scritto per la nostra rivista. Oggi, che non è più fisicamente tra noi, ci è grato pubblicare uno dei suoi ultimi scritti, una sorta di testamento personale e politico, che gli era stato chiesto come contributo al secondo Forum Sociale Internazionale di Porto Alegre, svoltosi nel Gennaio 2002.

Di Xabier Gorostiaga. Traduzione di Lucia Gennaro e Francesco Calcagnile. Redazione di Marco Cantarelli.

NORD/SUD / X. Gorostiaga, cenni biografici

Di Marco Cantarelli, su note di Juan Hernandez Pico e Pedro Marchetti.

STATISTICHE

Oggi102
Ieri184
Questa settimana286
Questo mese4321
Totale7039835

Ci sono 10 utenti e 0 abbonati online

INGRESSO UTENTI

Se non hai le credenziali per accedere all'area riservata del sito, puoi richiederle tramite il modulo che trovi qui. Se le hai dimenticate, clicca sotto alla domanda corrispondente.

VERSAMENTI E DONAZIONI

Bastano pochi clicks, in totale sicurezza!

Importo: