«Abbiamo fatto germinare le nostre idee per imparare a sopravvivere in mezzo a tanta fame, per difenderci da tanto scandalo e dagli attacchi, per organizzarci in mezzo a tanta confusione, per rincuorarci nonostante la profonda tristezza.
E per sognare oltre tanta disperazione.»


Da un calendario inca degli inizi della Conquista dell'America.
  • slide01.jpg
  • slide02.jpg
  • slide03.jpg
  • slide04.jpg
  • slide05.jpg

CENTROAMÉRICA / Bambini e adulti in fuga: geografia della paura

“Bambini centroamericani che attraversano da soli la frontiera degli Stati Uniti...”: è notizia di tutti i giorni, dal forte impatto emotivo. Fuggono da zone “calde”, segnate da violenze di ogni tipo, compresa quella sessuale, in cerca di luoghi più “freschi” e tranquilli. Non va dimenticato, però, che essi rappresentano soltanto un quinto di quanti, ormai adulti, attraversano la frontiera in cerca di lavoro o rifugio.

Di José Luis Rocha. Traduzione e redazione di Marco Cantarelli.

NICARAGUA / Canale interoceanico: un sogno sempre presente, ma mai realizzato

Perché fino ad oggi, dopo tanti tentativi, non è stato costruito il “canale di Nicaragua”? Non avendo una risposta adeguata a questa domanda, l'Autore dell'articolo, dal Settembre 2012, si è messo a cercare delle risposte, sistematizzando le informazioni disponibili presso l'Istituto di Storia del Nicaragua e del Centroamerica dell'Università Centroamericana di Managua. Ne è scaturito un libro. In queste pagine, una sintesi delle sue “scoperte”.

Di Jangeert Van Der Post, ingegnere, autore del libro El camino largo y sinuoso. Razones por las que no se realizó el Canal de Nicaragua, pubblicato dall'Istituto di Storia del Nicaragua e del Centroamerica (IHNCA) dell'Università Centroamericana di Managua, nel Luglio 2014.

Traduzione e redazione di Marco Cantarelli.

STATISTICHE

Oggi24
Ieri231
Questa settimana1393
Questo mese4878
Totale7015993

Ci sono 37 utenti e 0 abbonati online

INGRESSO UTENTI

Se non hai le credenziali per accedere all'area riservata del sito, puoi richiederle tramite il modulo che trovi qui. Se le hai dimenticate, clicca sotto alla domanda corrispondente.

VERSAMENTI E DONAZIONI

Bastano pochi clicks, in totale sicurezza!

Importo: